Spirale contraccettiva (IUD): inserimento e costo

La spirale è un dispositivo di materiale anallergico che viene introdotto dal ginecologo nell’utero e lasciato in sede dai 3 ai 5 anni.
Esistono sostanzialmente due tipi di spirali: quelle che rilasciano in utero minime quantità di metalli  (rame o rame e argento) e quelle medicate con progestinico (levonorgestrel) ormone ad attività contraccettiva.

Prima di inserire uno IUD occorre innanzitutto effettuare un controllo ginecologico per accertare che non vi siano controindicazioni all’inserimento (infezioni, fibromi, gravidanze in atto, cc.) e per valutare quale sia il tipo di spirale più indicata.
L’inserimento della spirale viene effettuata dal ginecologo nel corso del flusso mestruale, perché in quel periodo  il collo dell’utero è lievemente  dilatato, e l’applicazione risulta più semplice.
Il tempo di applicazione dura alcuni  minuti: il medico applica lo speculum per divaricare la vagina, disinfetta il collo dell’utero, misura la profondità dell’utero con una piccola sonda, poi inserisce la spirale che all’interno nel suo applicatore sterile misura pochi millimetri, e la posiziona nella cavità uterina. Nel corso dell’applicazione è possibile avvertire un fastidio di tipo “mestruale” che si risolve dopo pochi minuti, qualora il fastidio dovesse persistere  il medico consiglierà l’uso di un antidolorifico.Una volta introdotta, si taglia un filo di nylon che viene fatto sporgere 1,5-2 cm dal canale cervicale e facilita il controllo e la successiva rimozione.

L’effetto contraccettivo della spirale è immediato: in realtà ha anche un’efficacia retroattiva di alcuni giorni, in quanto è considerata un valido metodo di contraccezione d’emergenza.
Si può utilizzare anche dopo sei settimane dal parto, dopo un aborto, dopo alcuni mesi da un taglio cesareo, e soprattutto quando non si vuole o non si può utilizzare la contraccezione ormonale e si desidera un metodo ad elevata sicurezza (lo IUD medicato ha un’ efficacia analoga a quella della pillola).

Costi:

Il costo di una spirale anticoncezionale varia in base alla tipologia. La spirale ormonale è disponibile in due versioni: Jaydess 170 euro (durata 3 anni), Mirena 240 euro (durata5anni), quelle in rame (durata 5 anni) hanno un costo di circa 70 euro. Al prezzo della spirale va aggiunto il costo della prestazione ginecologica per la sua applicazione. Da pochi mesi è disponibile sul mercato italiano una nuova spirale a rilascio ormonale Kyleena 240 euro (durata 5 anni) che permette un adattamento ottimale alla forma dell’utero.

Nel mio studio offriamo una valutazione clinica ed ecografica preliminare ed un attento colloquio informativo per la scelta di questo metodo contraccettivo sicuro e affidabile, oltre a tutti i requisiti per un’applicazione semplice e sicura.